Siamo vivi perchè…

In occasione del 31 agosto, giornata mondiale di sensibilizzazione contro le overdose, ITArdd e Forum Droghe lanciano la campagna “Siamo vivi perchè…” che vuole promuovere la diffusione e la reperibilità del naloxone, insieme alla presa di coscienza da parte della società che le morti da overdose sono evitabili laddove stigma e emarginazione lasciano spazio a supporto e conoscenza.

Garantire alle persone che usano droghe la disponibilità del naloxone è una delle strategie di Riduzione del Danno più efficaci per prevenire le morti da overdose. L’Italia è uno dei pochi paesi nel quale il Naloxone è farmaco da banco. Anche per questo nel nostro paese si è sviluppato negli anni un modello di distribuzione del salvavita alle persone che usano droghe (Take Home Naloxone) che è stato esempio in tutto il mondo.

Ciononostante, l’accesso al Naloxone è disomogeneo. Ci sono intere Regioni nelle quali non è consegnato ai consumatori, e ce ne sono altre nelle quali la distribuzione si limita ad alcune città. Ancora oggi poi, sono tante le farmacie che non tengono il farmaco nei propri armadi o lo consegnano solo su prescrizione medica.

Ecco le immagini, che potete usare e diffondere il 31 agosto 2021 (e in seguito) utilizzando gli hashtag #MaiSenzaNaloxone #EndOverdose #IOAD

Storie Instagram/FB

Scarica in formato zip: Mai Senza Naloxone Storia Instagram

Post Instagram

Scarica in formato zip: Mai Senza Naloxone Instagram

Post Facebook

Scarica in formato zip: Mai Senza Naloxone Facebook

Pieghevole

Scarica il pieghevole informativo della campagna in formato pdf: pieghevole-finale.pdf

has been added to the cart. View Cart